Il comune di Palaia fa parte dell'Unione dei comuni della Valdera

Sentieristica

Il territorio del Comune di Palaia è percorso, da sempre, da una fitta rete di strade sterrate e sentieri che vanno a comporre una serie di itinerari che accompagnano il visitatore attraverso percorsi dedicati alla natura e alla storia, facilmente percorribili sia piedi che in MTB.

Alcuni di essi sono stati di recente rimessi in sicurezza, ripuliti e dotati di nuova segnaletica la quale, insieme ad un'adeguata pannellonistica esplicativa, anche in lingua straniera, permetterà ai numerosi turisti di avere anche un quadro storico-culturale dei luoghi visitati.

Si tratta dei percorsi attorno ad Alica e a Montefoscoli: il primo, denominato “Anello di Alica” si snoda per circa 4 km attorno al borgo, attraverso un agevole itinerario tra vigneti ed oliveti del tipico paesaggio toscano, godendo del fantastico panorama sulla valle e della storia di un luogo unico nel suo genere. Gli altri due, rispettivamente “Anello di Gemoli” e “Bosco della Fratta”, percorrono la parte nord-ovest e sud di Montefoscoli passando per una antica fonte seicentesca, attraverso un suggestivo tratto di via cava, traccia verosimile di un'antica viabilità del passato in Valdera.

Tale attività di ripristino della sentieristica si è resa possibile grazie all'impegno dei volontari delle Associazioni Gruppo Archeologico Tectiana e Comitato di Promozione Culturale di Montefoscoli, con il patrocinio del Comune di Palaia, le quali da anni operano attivamente sul e per il nostro territorio.

Un altro itinerario presente sul territorio comunale è il Grande Percorso Naturalistico che, unito agli itinerari in corso di ripristino, si propone di completare il quadro della rete sentieristica locale, permettendo tutta una serie di percorsi da fare non solo a piedi o in bicicletta ma anche a cavallo.

Lo scopo comune e condiviso è quello di valorizzare, tutelare e rendere fruibile il nostro patrimonio culturale e le nostre eccellenze come il paesaggio, il territorio e i prodotti enogastronomici ad esso legati, soprattutto dal punto di vista turistico, settore su cui Palaia basa la propria vocazione.